.
Annunci online

  sudopensource il Sud e le sue risorse aperte...
 
Diario
 


SudOpenSpurce

Campagna promossa
dal Dipartimento Nazionale Mezzogiorno
dei Ds
in collaborazione
con l’Unità




Cos'è?
SudOpenSource
è insieme
un messaggio e un impegno.
Un messaggio di attenzione, di priorità. Un impegno, concreto, di rimettere al centro dell’agenda politica ed
economica italiana il Mezzogiorno con le sue risorse aperte

Come Aderire?
Aderisci alla nostra campagna scrivendoci a sudopensource@dsonline.it 
Se hai un blog o un sito copia il banner e mettilo sulle tue pagine web. Contribuirai alla diffusione della campagna. Grazie!


Gli Audiovideo

SudOpenSource-La conferenza stampa 

Piero Fassino SudOpenSource

Enzo Amendola su Dsonline.tv

Dal sud con giovani passioni


          
 
 
    

Aderisci alla campagna Sud Open Source 
registrandoti alla nostra
newsletter:




 
 
 


7 gennaio 2007

In partenza...

L’8 gennaio è per molti studenti una data particolare, segna un ritorno alle aule scolastiche, al “tram-tram” quotidiano. Per molti oggi è il giorno della partenza perché tanti sono i ragazzi che hanno deciso di studiare fuori casa. Un fenomeno diffuso tra i giovani del sud. Io per prima nonostante ami profondamente la mia terra ho deciso di “emigrare” di andare a studiare nella Capitale….

Ogni tanto mentre sono a lezione  all’Università sento parlare i miei vicini di posto, e mi accorgo che il loro accento è molto simile al mio.  E tante sere prima di andare a dormire rifletto sullla mia scelta, senza pentimento, provo però a immaginare cosa sarebbe cambiato se fossi rimasta. Non condanno me e i ragazzi con i quali condivido questa scelta. Personalmente ho deciso di trasferirmi per mettere alla  prova me stessa, ma anche e soprattutto perché le nostre regioni non sempre offrono molte opportunità a chi è giovane come me. In Calabria università come  l’Unical di Cosenza, l’Università Mediterranea di Reggio o quella di Catanzaro dovrebbero essere maggiormente valorizzate visto che l’offerta formativa  è minore rispetto a quella di altri Atenei del Nord Italia. Inoltre spesso sembra non esserci spazio per chi vorrebbe intraprendere una carriera lavorativa in Calabria o in Sicilia. E di chi è la colpa di questo flusso migratorio che  spopola le regioni del Sud e riempie le cittadine del centro e del nord? Forse è colpa delle aziende che non investono capitali nelle terre del Mezzogiorno, o magari è colpa delle mafie che hanno fatto del lavoro sommerso un loro baluardo, che chiedono “a mazzetta” ai commercianti, e tramutano il  mercato concorrenziale in monopolistico poiché proprio le mafie gestiscono la maggior parte delle attività che nascono sui nostri territori , o ancora potrebbe essere colpa di quel tasso d’interesse che frena l’accesso al credito per molti giovani….

Un tempo con  dello spago e un po’ di cartone i nostri nonni avevano impacchettato le loro speranze, i loro sogni sperando di poterli tramutare in realtà in un'altra città, lontano da quella dove erano nati e cresciuti.
A noi viene chiesto di ritornare, di riprendere in mano il presente e il futuro delle nostre regioni, di mettere a disposizione dei nostri concittadini le competenze e le conoscenze maturate nel corso del tempo, mentre eravamo lontani da casa….
Saremo pronti, quando sarà il momento, ad accettare questa sfida?

Anna Maria Pancallo (Calabria)




permalink | inviato da il 7/1/2007 alle 15:24 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (13) | Versione per la stampa

sfoglia     dicembre       
 

 rubriche

Diario
La proposta
come aderire
pensieri e parole

 autore

Ultime cose
Il mio profilo

 link

Dsonline
Ds Dipartimento Mezzogiorno
Ulivo
Sinistra Giovanile
L'Unità
Dal sud al Mondo
Ds Campania
Ds Basilicata
Ds Puglia
Ds Sicilia
Ds Calabria
Ds Molise
Ds Abruzzo
Ds Sardegna
Basilicata: Tu come la vuoi?
Un nuovo Mezzogiorno Possibile
La Camorra fa schifo

Blog letto 49309 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0

Feed ATOM di questo blog Atom