Blog: http://sudopensource.ilcannocchiale.it

Giochi e canzoni

La nostra campagna ha ricevuto il supporto de “L’Unità” e in edicola in questi giorni avete potuto trovare 2 cd che raccolgono le “tracce” dei ritmi del Sud. Musica che ha una storia e delle tradizioni molto forti… ma spesso, tra le bancarelle, o addirittura gli scaffali di alcuni negozi troviamo brani che parlano di un altro Mezzogiorno. Brani che, prendendo spunto dai canti scritti durante il  Brigantaggio, tendono ad esaltare la figura dei boss, invitano addirittura ad emulare comportamenti e pratiche mafiose. Negli ultimi tempi assistiamo anche alla promozione di video-games dove ci si cala nei panni di un padrino e si gestisce la propria organizzazione mafiosa.
Un tipo di cultura, un sistema valoriale che non rappresenta il Mezzogiorno. Giochi e canzoni come quelle di cui vi ho parlato dovrebbero essere banditi dal mercato poiché sono esempi che potrebbero essere emulati, pratiche che potrebbero diventare sempre più diffuse. Quella della società civile è una battaglia culturale, e il nostro compito dovrebbe essere quello di far evolvere, mutare quel tipo di cultura che si nutre di atteggiamenti mafioseggianti…

Anna Maria Pancallo (Calabria)

Pubblicato il 21/12/2006 alle 13.8 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web